La nostra filosofia

Trame Pure nasce dalla passione per i tessuti preziosi e senza tempo che mi ha trasmesso mia mamma; una vera e propria educazione al tatto e al piacere di indossare un capo che mi accompagnerà nei prossimi anni, rimanendo inalterato cosi come inalterato sarà il piacere di sentirlo come una seconda pelle.

Dopo molti anni, la passione per il viaggio ha dato vita all’idea di importare cashmere da una terra affascinante che coinvolge e sorprende i visitatori curiosi e sensibili. Il mio primo viaggio in Nepal mi ha fatto scoprire un Paese ricchissimo per cultura e spiritualità, dove le decorazioni e i colori sono imprescindibili nella vita quotidiana, dove anche solo un segno sulla fronte è un simbolo religioso ma anche un elemento di colore e di luce. Se uniamo tutto questo ai paesaggi immensi dell’Himalaya, ad un incontro speciale con l’uomo che diventerà mio marito, va da sé che quando sono salita sull’aereo per rientrare, ho sentito che sarei tornata. E così dopo 3 anni ci torniamo per il viaggio di nozze per raggiungere il Tibet, passando da Lhasa, dal campo base dell’Everest, con destinazione finale il monte Kailash, meta di pellegrinaggio per le principali religioni asiatiche per espiare i peccati e iniziare una nuova vita. Il percorso è faticoso, si cammina per tre giorni a 5000 mt, ma l’esperienza è indimenticabile perché è un vero percorso di rinascita. Al rientro a Kathmandu, decidiamo di provare a importare questo fantastico filato. E’ un esperimento che dà buoni frutti, ma l’arrivo di una splendida bambina fa raffreddare il progetto, solo per qualche anno, fino al successivo grande cambiamento.

Così nasce Trame Pure, che contiene nel nome un’idea di percorsi e di strade che ognuno di noi compie per tessere la storia della propria vita; un reticolo di decisioni e di incontri che fanno deviare il percorso ma che costruiscono la trama della nostra storia e la storia del tessuto che indossi; ma è anche un ponte tra l’Italia e il popolo Nepalese che si prende cura delle capre nello sconfinato Mustang, che lavora il cashmere e che ce lo consegna. La purezza è una caratteristica imprescindibile del cashmere, degli ambienti da cui proviene, degli animali che ce lo regalano ma anche della necessità di rimanere innanzitutto fedeli a sé stessi.

Spero che quando indosserete una delle nostre sciarpe, dei nostri plaid o avvolgerete un neonato nelle nostre copertine, possiate sentire anche solo una goccia della ricchezza che contiene.

X